Principali contenuti del piano didattico e metodologie utilizzate

Internet e la rivoluzione della Digital Age

  • Dati di scenario
  • Il concetto di digital natives
  • Percorsi Multitasking
  • Comunicazione a 2 vie
  • Previsioni di mercato e trend globali
  • La convergenza digitale è una realtà.
  • La neutralita della rete una possibilità.
  • Il consumatore produttore.
  • Il nuovo ecosistema video.
  • La nuova filiera di creazione distribuzione del contenuto.
  • Sharing vs. Distribuzione

Analisi preliminari - La "Feasibility"

  • La BUSINESS IDEA
  • Il concetto di bisogno "It's all about our needs".
  • Reinventare la catena del valore
  • L'execution. Il principio 80-20.
  • Il BETA continuativo
  • Chi è il cliente?

L'offerta digitale. Le "Digital Companies"

Analisi delle migliori case histories – case studies nel panorama internet mondiale:

  • Caratteristiche
  • Business Model delle principali internet driven experience companies

Esempi:

  • Search Engines (Google, Yahoo..)
  • Internet portals (Virgilio, Lycos, AOL..)
  • Communication Platforms (Msn/windows live, Skype..)
  • Online entertainment (UniversalStudios.com Youtube, filmisnow)
  • WEB TV (IPTV, web TV Babelgum, Joost, mytv; Web TV e piattaforme locali..)
  • Social Networks and communities (myspace, Facebook, StudiVZ..)
  • E-Stores: Amazon, E-bay Itunes..
  • Online news: digital publishing. Corriere, Times, BBC..
  • Peer to Peer sites
  • Blogs
  • Online Gaming

Il nuovo paradigma della "Customer Experience"

Costruire la "internet driven consumer experience"

La Teoria della Lunga Coda (The LONG TAIL theory)

La valorizzazione degli utenti/consumatori

Leveraging the users (the Wikipedia case)

Il business plan

Creare e gestire una digital company di successo.

Le domande preliminari:

  • In che business siamo?
  • Con quale vantaggio competitivo?
  • Con quali prospettive di sviluppo?
  • Con quale timing?

I nuovi modelli di Business

  • Come cambia la relazione con il consumatore.
  • Considerazioni preliminari sui nuovi modelli di business: dai modelli basati sul prodotto ai modelli basati sulla relazione.
  • Vantaggi e svantaggi del nuovo ecosistema competitivo.

Catalogazione dei principali nuovi modelli di Business per WEB TV e Imprese digitali: Modellli basati sulla pubblicità (Avertising Based Models)

  • Adv
  • Sponsoring
  • Product placement
  • Video Tagging / Metatesto
  • Permission marketing (opt in)

Modelli "a consumo" (Pay X.. Models)

  • Pay x view
  • Pay per download
  • Pay per click
  • pay per lead.

Modelli di abbonamento

  • Subscription models,
  • Modelli di "servizio" (Service Models)
  • Distribution Platform (cfr. Poste)
  • Processing revenue (open platform)

Modelli basati sul marchio (Brand based models)

  • Licensing
  • Filtri

Esempi pratici:

  • Incorporated Advertising (Advertising incorporato nel video)
  • Product placement
  • Metatesto o link visivi (Video tagging)
  • Permission Marketing (opt-in)
  • Ripensare il prodotto editoriale sin dall'idea iniziale.

Il business dei filtri: il Reccomandation System

  • Il caso Amazoon.
  • Il caso Lastfm

Considerazioni finali sul business dei filtri.

L'expoitation multi canale dei contenuti

  • Il nuovo ciclo di vita del prodotto.
  • Lo sfruttamento del catalogo.
  • La vendita dei diritti televisivi nelle loro varie forme e mezzi.

Il Digital Marketing

Parte teorica

Il concetto di COMUNICAZIONE INTEGRATA

Le teorie della comunicazione

  • Attenzione Selettiva
  • Consonanza e dissonanza
  • Il modello semiotico testuale
  • Il modello "usi e gratificazioni"
  • Dalla notifica al COINVOLGIMENTO

Il concetto DI ENGAGEMENT

La comunicazione OLISTICA

Le regole tradizionali della comunicazione

  1. Determinare il Communication MIX
  2. Pubblicità

Le nuove regole della comunicazione internet

  1. Gli utenti NETWORKERS (LEVRAGING THE USERS). La regola del 4:1
  2. no Advertisting tradizionale e anonimo
  3. Idee Media Neutral – Story idea development
  4. ENGAGEMENT

Parte pratica IL MARKETING VIA WEB

  1. DISPLAY ADVERTISING
  2. DIRECT MAILING
  3. SEARCH ENGINE MARKETING (SEM – SEO)
  4. BUZZ MARKETING

Case histories

Analisi ed esercitazioni su casi reali

CENTRO STUDI COMUNICARE L'IMPRESA

Il Centro Studi Comunicare l’Impresa opera dal 1993 nel settore della formazione d’eccellenza e della consulenza ai settori produttivi.

La Scuola organizza percorsi formativi “tailor made” attivando Master e Corsi di Alta Specializzazione rivolti a laureati e laureandi che intendano collocarsi con successo in un mercato del lavoro in rapida evoluzione e desiderosi di investire in una formazione in grado di valorizzare capacità e competenze individuali.