Principali contenuti del piano didattico e metodologie utilizzate

Il percorso formativo, oltre a fornire le necessarie basi teoriche, privilegia l’approccio pratico e applicativo.

I contenuti didattici del Master trovano approfondimento mediante simulazioni ed esercitazioni singole e di gruppo, testimonianze aziendali, case histories, esercitazioni guidate e verifica dei risultati sviluppandosi secondo due precise direttrici didattiche: l’area del Diritto Internazionale d’Impresa e l’area della Progettazione Comunitaria.

L’attività didattica è svolta in lingua italiana.

Le principali tematiche del Master riguarderanno:

Area del Diritto Internazionale d'Impresa

  • Diritto del commercio internazionale.
  • Il  contratto internazionale.
  • L’arbitrato commerciale internazionale e meccanismi alternativi per la risoluzione delle controversie.
  • Cenni sui contratti internazionali.
  • I contratti internazionali in riferimento all’Unione Europea.
  • L’internazionalizzazione aziendale.
  • Gli Enti Nazionali di supporto all’internazionalizzazione delle imprese.
  • Gli strumenti nazionali di sostegno all’internazionalizzazione.
  • Enti e strumenti internazionali e Comunitari: finanziamenti a Paesi Terzi.
  • Aspetti civilistici e fiscali della tassazione di utili distribuiti da società di capitali alla luce della Riforma della Imposta sul Reddito delle Società.
  • Aspetti civilistici e fiscali in tema di distribuzione di utili da società di capitali.
  • Tassazione di utili e dividendi.
  • Regimi alternativi di tassazione (trasparenza fiscale e consolidato).
  • Regime di trasparenza.
  • Regime del consolidato nazionale.

Area della Progettazione Comunitaria

  • L’Unione Europea: il quadro sulle Istituzioni Comunitarie.
  • Cenni sui Trattati.
  • Le principali politiche e i programmi comunitari. Gli obiettivi prioritari ed i Fondi Strutturali  nella nuova fase di programmazione 2007-2013.
  • La Ricerca documentale. Cercare, trovare e utilizzare l'informazione comunitaria.
  • L’Unione Europea su Internet.
  • Il gergo della progettazione.
  • La figura dell’europrogettista.
  • La preparazione di una proposta di progetto: lettura critica del bando e presentazione della candidatura.
  • La presentazione di noi e dell’organizzazione, predisposizione e simulazione di una presentazione in pubblico.
  • Case history.

Contenuti Didattici Speciali

Project Work - Area della Progettazione Comunitari - "Tecniche di Europrogettazione"

Della durata di 40 ore il Project Work è commissionato da A.Pro.Com. -  Associazione Progettisti Comunitari Italiani e si sviluppa secondo distinti step operativi caratterizzati da un livello di approfondimento sempre maggiore:

  • Dall’idea al progetto: la redazione di una candidatura. Sostenibilità dei progetti.
  • Il ciclo di progetto: l’articolazione del progetto in fasi e attività.
  • Il partenariato transnazionale.
  • Presentazioni di casi reali di progetto finanziati (focus su la gestione del progetto comunitario, il modello di contratto con la Commissione, la gestione della partnership europea).
  • Esercitazioni

Focus Didattico - Area del Diritto Internazionale d'Impresa - "La Legislazione dell'Internet"

  • Un nome a dominio ha la medesima tutela di un brand?
  • Qual'è la tutela dei diritti derivanti dall'attività intellettuale?
  • Com’è regolamentato il download di file musicali e video dalla rete?
  • Come si affrontano le complesse tematiche della privacy? 
  • Internet oggi è una grande opportunità, ma porta con se questioni e dubbi tutti nuovi.
  • Aspetti per i quali l’applicazione delle regole consolidate stride con le caratteristiche del mezzo. 
  • ”La legislazione dell’Internet” è il focus didattico dedicato all’approfondimento di queste e altre delle principali problematiche giuridiche conseguenti alla diffusione dell’internet.

Educational Tour

Il giorno 6 dicembre sono in programma, a cura dell'ICE di Bruxelles, le visite istituzionali a Commissione e Parlamento Europeo.

CENTRO STUDI COMUNICARE L'IMPRESA

Il Centro Studi Comunicare l’Impresa opera dal 1993 nel settore della formazione d’eccellenza e della consulenza ai settori produttivi.

La Scuola organizza percorsi formativi “tailor made” attivando Master e Corsi di Alta Specializzazione rivolti a laureati e laureandi che intendano collocarsi con successo in un mercato del lavoro in rapida evoluzione e desiderosi di investire in una formazione in grado di valorizzare capacità e competenze individuali.